Mappa
Caratteristiche

Il pantano Bruno , detto pure “cuozzu i petra” per la natura rocciosa della collinetta che lo sovrasta, è l’unico dei pantani della Sicilia sud orientale che ricade interamente nella provincia di Ragusa. Il comune di appartenenza è Ispica (anticamente “Spacca Forno”). E’ il più occidentale dei pantani della Sicilia sud-orientale e l’ unico al di sopra del livello del mare(addirittura mt. 7). Il pantano prende il nome del vecchio proprietario Bruno di Belmonte, parente del Belmonte, pure lui defunto, che era il proprietario della tonnara di Portopalo e dell’ isola di Capo Passero. Le sue acque salmastre sono circondate da una fitta vegetazione. Può raggiungere in alcuni punti la profondità di metri 1,80, specie nelle annate piovose. Attraversarlo è molto pericoloso per il fondo discontinuo, anche a causa delle numerose piccole sorgenti presenti sul fondo. Infatti in quelle poche volte che si asciuga totalmente si possono osservare le tantissime buche, anche se poco profonde, che ricoprono tutto il fondo. Come gli altri pantani, ha un canale di scolo che nelle stagioni molto piovose scarica a mare le acque in esubero, permettendo così l’ ingresso di varie specie di pesci (orate, cefali, anguille,spigole) come del resto succede in tutti gli altri pantani quando scaricano a mare. Avendo quest’ ultimo una profondità più elevata rispetto agli altri, non è frequente il suo completo essiccamento estivo. Questo permette la nidificazione di alcune specie di uccelli acquatici, specie folaghe, germani e cavalieri d’ italia.

Latitudine: N 36° 41’ 47”
Longitudine: E 14° 58’ 57”
Estensione: 25 ettari
Tipologia di Acque: Salmastre con raro essiccamento estivo completo.

Photo Gallery