I NOSTRI PANTANI

Dei Pantani della Sicilia sud orientale, solo il pantano Bruno e parte del pantano Longarini ricadono nella provincia di Ragusa e appartengono al comune di Ispica. Tutti gli altri e precisamente Marzamemi, Morghella, Punta Pilieri, Ciaramiraro, Baronello, Auruca, Cuba e la maggior parte di Longarini, ricadono nella provincia di Siracusa e appartengono al comune di Pachino e in piccolissima parte al comune di Noto.
I pantani Longarini, Cuba, Auruca, Ciaramiraro e Baronello si stagliano lungo un tratto di costa denominato Porto Ulisse, dal nome del leggendario eroe greco che la tradizione vuole sia passato da queste parti durante il suo travagliato peregrinaggio attraverso i mari. Giova ricordare come tutto il tratto di costa prospiciente i pantani della Sicilia sud orientale sia stato testimone di uno dei più importanti eventi della storia moderna, ossia lo sbarco degli alleati (inglesi, canadesi e marocchini) durante la seconda guerra mondiale, evento che segnò una svolta decisiva circa l’esito del conflitto.
Il territorio limitrofo ai pantani gode di un’intensa ed importante agricoltura votata soprattutto alla serricoltura. Da qui partono per tutta l’Europa le primizie e in genere i prodotti ortofrutticoli di pregiato valore, basti pensare al Pomodoro IGP di Pachino, conosciuto, ormai si può dire, in tutto il mondo, che raggiunge il massimo della qualità proprio nei territori limitrofi ai pantani, grazie alla salinità della terra e ovviamente al sole che, secondo le statistiche, da queste parti splende più che in ogni altra parte d’Europa.

Pantano Auruca

Pantano Bruno

Pantani Ciaramiraro e Baronello

Pantano Cuba

Pantano Longarini

Pantano Marzamemi

Pantano Morghella

Pantano Punta Pilieri