COMUNICATO UFFICIALE: Il Conduttore Televisivo Mario Tozzi Da’ Del Bracconiere Al Musicista Giacomo Puccini

Nel programma televisivo del primo canale intitolato “Fuori luogo” dell’ 11 agosto 2015 il conduttore Mario Tozzi spiega le cause dello straripamento dei corsi d’acqua e degli allagamenti in genere puntando giustamente il dito contro le scriteriate modifiche ambientali prodotte dall’uomo. Ma quando parla della tenuta di San Rossore, per un attimo, andando fuori tema del programma, si lascia prendere dalla populistica moda anticaccia e definisce “cacciatore-bracconiere che uccideva mille anatre in un sol giorno” il grande musicista Giacomo Puccini che era solito frequentare quella tenuta!

Spero che il Sig. Mario Tozzi abbia le prove di queste affermazioni. In caso contrario, a mio avviso, sarebbe passibile di una denuncia per diffamazione da parte di qualche parente del musicista.

In ogni caso il conduttore si copre addirittura di ridicolo quando spara la balla (e quindi é lui il bracconiere) delle mille anatre al giorno! Dalle parti nostre si direbbe “bumma ron Cicciu!” Da un conduttore televisivo si richiederebbe più serieta’…

Rosario Cugno Garrano

(Comitato tecnico “sos pantani”)

Privacy Policy Cookie Policy