COMUNICATO STAMPA: 22 ottobre 2014

Alla cortese att.ne dei giornali La Sicilia e Gds

OGGETTO: Comunicato Stampa.

Con la presente si trasmette in allegato la segnalazione inviata alle Autorità competenti dove si evidenziano lavori di sbancamento e eradicazione della flora locale presso il Pantano Cuba di Pachino. Se, come pensiamo, i lavori sono stati eseguiti senza le autorizzazioni necessarie, i responsabili dello scempio dovrebbero, oltre ad essere sanzionati, ripristinare i luoghi sconsideratamente manomessi. Questa Associazione ONLUS è aperta a tutti ed è stata fondata non solo da agricoltori e cacciatori, ma anche da tanti altri cittadini di svariate professioni e tradizioni. Numerosissime persone si sono già prenotate per farne parte perché decise a proteggere da scempi ambientali il proprio territorio e ad impedire che lo stesso venga scippato da alcuni “soloni” dell’ambiente che insistono ad imporre discutibili vincoli sul nostro territorio (sono previsti per caso appetibili finanziamenti statali ed europei?). E’ appena il caso di ricordare che il nostro fine principale è quello della salvaguardia ambientale dei Pantani della Sicilia sud-orientale, pertanto, è alquanto singolare che il Sindaco dì Pachino, al quale compete un attento controllo del territorio comunale, in un articolo giornalistico del 9 ottobre scorso ci definisca “promotori dello scempio del territorio con finalità di speculazione economica”. Parole offensive e calunniose, oltre che prive di significato per un’Associazione senza alcun fine di lucro! Rivolgiamo un caloroso appello al Sindaco di Pachino affinché vigili meglio sul nostro territorio e, allo stesso tempo, venga in soccorso alle esigenze economiche e tradizionali di tutti i suoi concittadini, senza distinzione alcuna!

Pachino, 23/08/2014

 

 

Privacy Policy Cookie Policy